Chi Siamo

Diparipasso è stata fondata da persone che sostengono l’inclusione scolastica e sociale, e che reputano importante creare condizioni in cui ogni bambino possa essere valorizzato per le proprie caratteristiche e possa partecipare in modo pieno e soddisfacente alla vita, anche attraverso le attività di gioco.

Includere significa valorizzare le competenze, le caratteristiche e le possibilità di ognuno al fine di fornire pari opportunità di apprendimento a tutti.

Diparipasso valorizza le differenze e attraverso le sue attività sostiene la parità di accesso all’apprendimento.

  • FxCam_1354534140433

    Francesca Postiglione

    Sono una psicolinguista, ho un dottorato di ricerca in Scienze della Comunicazione (area di ricerca: Psicologia del Linguaggio) conseguito presso l'Università degli Studi di Salerno, ho condotto ricerche sperimentali nell'ambito degli indicatori precoci dello sviluppo atipico delle abilità di lettura e della dislessia (Università di Trento, Fondazione Marica De Vincenzi ONLUS, Rovereto, TN) e un master in Psicopedagogia e Didattica per i Disturbi Specifici dell’Apprendimento (Libera Università di Bolzano). Ho lavorato come facilitatrice linguistica sviluppando tecniche di didattica cognitiva per l’apprendimento nei bambini con svantaggio socio-culturale. Collaboro con il LAPSUS (Laboratorio di Psicologia Sperimentale) dell'Università degli Studi di Salerno portando avanti ricerche sperimentali sui processi di riconoscimento e di produzione dei nomi e dei verbi, con particolare attenzione all'elaborazione delle parole ambigue. I miei interessi di ricerca ruotano tutti attorno al linguaggio e alla funzionalità delle funzioni cognitive sottostanti lo sviluppo delle abilità di lettura. Sono particolarmente interessata alla ruolo centrale ricoperto dalla memoria di lavoro nei processi di apprendimento e il mio desiderio è creare un ponte comunicativo tra scienze cognitive, glottodidattica e la psicopedagogia per consentire a tutti i bambini pari accesso all'apprendimento. Lavoro come formatrice e collaboro con l'associazione EasLab di Napoli al progetto Fuoriclasse contro la dispersione scolastica di Save the Children. Sono attivista e responsabile del Coordinamento LGBTI di Amnesty International Italia, mi occupo di progetti formativi contro la discriminazione per l'orientamento sessuale.

  • giusy

    Giusy Iuliani

    Sono laureata in Mediazione Linguistica e Culturale presso l’Università degli Studi di Napoli “l’Orientale” con una tesi in Etnolinguistica. Mi sono specializzata in Glottodidattica Infantile conseguendo il titolo di "Magic Teacher" presso la Dinocroc International Training Institute di Roma. Ho lavorato come educatrice e animatrice in diverse ludoteche e ho collaborato con il Centro Linguistico “Re Mida” di Benevento, dove mi sono occupata di supporto didattico e progettazione didattica di corsi di inglese per bambini. Sono affascinata dal modo in cui le lingue veicolano le culture e sono convinta che l’apprendimento di lingue diverse dalla propria lingua madre possa aprire la mente dei bambini, facendoli crescere nel rispetto delle altre persone e delle altre culture. Per questo motivo ho abbracciato il programma educativo linguistico di Hocus & Lotus, che mi ha permesso di unire la passione per le lingue a professionalità ed eccellenza e con il quale insegno inglese ai bambini presso Diparipasso.

  • WhatsApp Image 2017-09-17 at 17.08.07

    Rosa Pallavicino

    Laureanda in psicologia presso l' Università Federico II di Napoli. Mi sono dedicata allo studio di questa materia quasi per scherzo, poi ho fatto di essa il mio strumento di indagine e ricerca sull'educazione dei bambini. Scoprendo che il termine “educare” significa “tirare fuori” e non “riempire o dare”, ho messo alla prova le mie capacità di educatrice per tirare fuori da ogni bambino tutto il buono che c'è e la mia esperienza di educatrice per supporto didattico e di animatrice, mi hanno aiutato a fornirmi tutte le conoscenze di cui oggi mi servo. Lavoro quotidianamente per insegnare ai bambini a studiare con metodo per consentire loro una piena autonomia nella gestione dei compiti a casa. Adoro cucinare dagli antipasti ai dessert, ma la mia attività preferita in assoluto è ritornare piccola appena possibile e giocare con i bambini, perché credo che  attraverso il gioco il bambino incomincia a comprendere come funzionano le cose: che cosa si può o non si può fare con determinati oggetti, si rende conto dell'esistenza di leggi, del caso e della probabilità e di regole di comportamento che vanno rispettate. L'esperienza del gioco insegna al bambino ad essere perseverante e ad avere fiducia nelle proprie capacità.

  • WhatsApp Image 2017-09-17 at 17.08.19

    Maria Rosaria Strisciuglio

    Sono una psicologa iscritta all'Albo degli Psicologi della Campania. Ho conseguito la Laurea magistrale in "Psicologia Applicata ai Contesti Istituzionali" presso l'Università degli Studi “Luigi Vanvitelli” di Caserta. Nel corso degli anni universitari ho iniziato ad interessarmi alla Psicologia dell'Età Evolutiva, il mio interesse si è focalizzato soprattutto sui disturbi del neurosviluppo. Questo interesse si è concretizzato con il conseguimento di un Master sui Disturbi Specifici dell'Apprendimento che consente l’acquisizione, in maniera altamente qualificata, di tutte le competenze necessarie per operare con efficacia ed efficienza nell’ambito della prevenzione, della diagnosi, del trattamento e della riabilitazione dei disturbi dell’apprendimento. Ho approfondito la tematica riguardante l'utilizzo delle tecnologie come strumenti di supporto per l'apprendimento. Lo scopo del mio lavoro è quello di applicare concretamente le metodologie didattiche e gli strumenti tecnologici (software, metodo analogico) per favorire pari accesso all'apprendimento a tutti i bambini e le bambine.

adminChi siamo